Era molto attesa dagli appassionati di Action Cam e finalmente abbiamo potuto provare per alcuni giorni la nuova GoPro Hero 5 Black, la migliore camera sportiva sul mercato. Ecco le nostre impressioni i pregi e i difetti.

Costruzione e caratteristiche

La GoPro Hero 5 offre tutto il meglio che si può desiderare oggi nel segmento Action Cam. È compatta, dimensionalmente più piccola delle precedenti GoPro e offre un design più gradevole con angoli smussati e una gommatura esterna che ne aumenta il grip. Bene ma non benissimo visto che qualche scalfitura, o meglio, abrasione della gomma, ci è capitata nei nostri test di utilizzo.

Non essendoci alcun case a proteggere la scocca, la Hero 5 è più esposta rispetto ai modelli precedenti ma è impermeabile e dunque perfetta per essere utilizzata senza gusci fino a 10 metri o magari mentre piove o passate in qualche pozzanghera. L'assenza del case permette anche di catturare un audio migliore che, sebbene non al top della categoria, si apprezza sicuramente di più rispetto alle Hero degli scorsi anni.

Caratterstiche generali:

Corpo robusto e impermeabile fino a 10m; Schermo LCD touch da 2”; Controllo vocale; Stabilizzazione video; Acquisizione della posizione tramite GPS; Connessione wireless avanzata ad accessori, telecomandi e sensori compatibili; Video 4K 30fps, foto fino a 12MP; Miglior navigabilità del menu rispetto ai precedenti modelli GoPro. Prestazioni migliorate con scarsa illuminazione; Audio stereo 3 microfoni; Caricamento diretto GoPro Plus*; Protune: modalità per una cattura di qualità cinematografica per consentire elevate possibilità di regolazioni durante la post produzione; Wi-Fi e Bluetooth® integrati; Riduzione avanzata del rumore del vento; HiLight Tag: seleziona gli highlights dei video durante la registrazione per facilitare la visualizzazione dei contenuti, la riproduzione e la condivisione; QuikCapture: funzione che consente lo scatto di foto in continuo, tenendo premuto il tasto shutter. SuperView™: modalità che permette di catturare video con l’angolo di ripresa più ampio al mondo. Auto Low Light: funzione che regola in modo intelligente il frame rate in condizioni di scarsa luminosità. Night Photo e Night Lapse: modalità per una configurazione personalizzata dell’esposizione notturna;

In mano si tiene molto bene ma è necessario utilizzare il case aperto per poter agganciare la GoPro ad un qualunque supporto. Purtroppo manca l'attacco a vite direttamente sulla Action Cam che sarebbe stato forse la perfezione anche se ovviamente è possibile sfruttarlo con i supporti di terze parti.

Scarna, considerando il prezzo, la dotazione di serie che prevede giusto due supporti e nessuno snodo o altri attacchi da comprare obbligatoriamente tramite le varie offerte.

Software

GoPro ha migliorato la Hero 5 in due modi:

Sfruttando una Ui più adatta all'utilizzo tramite touch screen Permettendo di utilizzare la voce per controllare la camera.

Lo schermo è di ottima qualità, ha una buona luminosità e permette di essere utilizzato in qualunque condizione. Nel caso in cui con guanti o altro fosse impossibile cliccare, basterà utilizzare i tasti funzione fisici che permettono di selezionare modalità e gestire le opzioni principali.

Alternativamente potranno essere utilizzati vari comandi vocali davvero perfetto per non sganciare la action cam dal supporto. Spegnimento, avvio registrazione, pausa e molte altre funzionalità potranno essere utilizzate anche in Italiano.

A livello grafico il software è indubbiamente ben fatto e le opzioni sono tante quanto bastano, con in più la possibilità di attivare GPS, Stabilizzazione video e intervenire sui parametri Protune, una modalità di cattura che consente di modificare bilanciamento bianco, colori, ISO, esposizione e altri parametri "professionali". Ovviamente si tratta di opzioni Pro ma che possono diventare molto utili in condizioni particolari di luminosità.

Come sempre ottima l'applicazione per smartphone, che consente di gestire la Action Cam, vedere in tempo reale ciò che sta inquadrando ed avere accesso a tutte le impostazioni in modo più immediato e rapido grazie allo schermo di maggiore ampiezza. Ovviamente connessione Wi-Fi/bluetooth e maggior consumo energetico.

Qualità Video

GoPro Hero 5 supporta la registrazione video in 4K a 30FPS e ovviamente risoluzioni inferiori che consentono di spingersi fino a 240fps. Grazie alla stabilizzazione dell'immagine si hanno riprese sorprendentemente fluide e morbide anche in condizioni estreme di utilizzo, che abbiamo voluto testare nel video che trovate a seguire.

Pensare di montare una Action CAM sul manubrio di una bicicletta e avere un video più che buono a 30KM/h in una strada completamente sterrata e con pietre, ciottoli, massi e salti, non è sicuramente comune.

Download video originale

Parlando di caratteristiche supportate, di seguito tutti i formati:

VIDEO: 4K30 / 2,7K60 / 1440p80 / 960p120 / 720p240 fps FOTO: sequenza da 12MP / 30 fps Impermeabile fino a 10 metri; Controllo vocale; Stabilizzazione video; 3 microfoni; Acquisizione della posizione tramite GPS; Acquisizione foto RAW; Acquisizione foto WDR (Wide Dynamic Range); Campo visivo (FOV) lineare per foto e video; HDMI con riproduzione a 4K; Wi-Fi + Bluetooth® integrati; Protune™ disponibile in modalità foto + video; HiLight Tag; SuperView™; Auto Low Light; Night Photo + Night Lapse; QuikCapture.

Tra le impostazioni è possibile inoltre scegliere il diverso angolo di apertura dell'obiettivo con opzioni più o meno fish eye e in grado di accontentare tutti. Ovviamente il bello delle Action Cam è l'ampiezza dell'inquadratura e tutte le riprese fatte sono con i settaggi standard.

Un'altro elemento distintivo della GoPro Hero 5 è la possibilità di sfruttare il GPS integrato per raccogliere i dati di telemetria istante per istante.

Tramite il software GoPro per PC è possibile inserire i vari elementi grafici, spostarli, ridimensionarli e visualizzare solo quello che desideriamo. Il programma è fatto abbastanza bene ma non è velocissimo e sopratutto non è possibile modificare l'estetica dei vari elementi con grafiche migliori o diverse, cosa possibile con alcuni competitor.

Interessante però la possibilità di utilizzare il tasto mode per creare dei punti salienti all'interno dei video durante la registrazione, utilissimi in fase di montaggio tramite il software GoPro, per visualizzare immediatamente gli highlights.

Di seguito vi lasciamo anche una carrellata di foto scattate dalla Action Cam che riteniamo sufficienti come qualità.

Autonomia

Hero 5 Black ha una batteria da 1220mAh che permette di arrivare a circa 80 minuti di registrazione continua a 1080p con 60fps. Ovviamente, se attiverete il GPS e il Wi-Fi /bluetooth avrete un consumo maggiore ma, fortunatamente, la batteria è intercambiabile e una in più è bene averla se utilizzate molto il prodotto.

Ottima la presenza del connettore Type-C che consente di ricaricare velocemente la Hero 5 ( la LG Cam LTE è stata la prima, una doverosa piccola precisazione rispetto a quanto affermato in video) anche se non è possibile aprire il vano ricarica con il guscio montato. Potete comunque usare una powerbank per ricaricarla.

Conclusioni

In conclusioni non possiamo che ritenerci soddisfatti di questa Hero 5 Black. Il prezzo non è esageratamente alto e i 399€ sono lo scoglio da superare nel mercato online, a fronte dei 429€ del listino ufficiale. Poca la dotazione di serie, ma grande qualità di ripresa e ottimo software. Notevole il supporto visti i 3 aggiornamenti già ricevuti e piuttosto buona l'applicazione per smartphone.

Ci sono però un paio di difetti che vogliamo menzionare nel riepilogo.

Pro e Contro DimensioniQualità VideoStabilizzazioneGPS e Impostazioni ProSupporto Software Led di stato che viene coperto dal guscio di montaggioGomma esterna che tende a scalfirsiSoftware PC per elaborazione lentoTouch Screen non molto sensibile

Source

SHARE